La mia mamma

Citazione

Ne è passato di tempo,
da quando ti guardavo
incantata
trasformare un pezzo di stoffa
in un vestito bellissimo
o
far sparire magicamente
i buchi dai calzini.

Da quando ti osservavo
preparare il pranzo
con poco
e poi
lavare i piatti cantando
o ascoltando
il tuo programma preferito alla radio
“Chiamate Roma 3131”

Ne è passato di tempo
da quando la mia manina
era nella tua
e tu
mi facevi strada.

Da quando a letto
mi rimboccavi le coperte
e mi dicevi
“Sogna solo cose belle,
piccola mia!”

Ne è passato di tempo.

Ora c’è
la tua mano rugosa
nella mia
ed io
ti faccio strada.

Ne è passato di tempo
ma TU:
“Sogna solo cose belle
Mamma”.

Parole non dette

Citazione

Guardo indietro.
Cerco,
aguzzo la vista
l’udito.

Rendo attento il cuore
per trovare il momento in cui
ti ho perso.

L’istante preciso
in cui il “Noi”
si è frantumato
su un muro
di parole non dette.

Io

Citazione

Osservo me stessa dal di fuori
e vedo una persona diversa.

Avevo fermato le emozioni
congelato la felicità
i brividi dell’amore.

Avevo messo il cuore in ripostiglio
ed una coltre di polvere
l’aveva ricoperto.

Io,
come una farfalla
priva dei suoi splendidi colori
e della sua essenza.

Ora,
ho ripreso il filo della vita
ora,
so che non si può
non sentire ciò che è parte di te,
non si può vivere con un buco nella pancia
e nell’anima.

E mi riscopro ogni giorno,
ogni giorno più piena di te.

© Maria Fornaro
dalla raccolta ” I poeti contemporanei” vol.12
Ed. Pagine – Roma.